0872 708217 segreteria.sangritana@sangritana.it

I borghi di Maja

0
Prezzo
Da€69
Prezzo
Da€69
Nome*
Indirizzo Email*
La tua richiesta*
Salva nella Wish List

Adding item to wishlist requires an account

1708
Dettagli del viaggio

Un viaggio alla scoperta di un territorio che sa offrire molto a chi lo visita con i suoi borghi nascosti, le sue bellezze artistiche e monumentali, la sua storia ricca di fascino e mistero.

Date del viaggio

  • date libere, da concordare con la famiglia partecipante
Itinerario

1° GiornoPALENA e TARANTA PELIGNA

Arrivo con mezzo proprio a Palena e sistemazione nella struttura ricettiva. Incontro con la guida per la visita di questo antico borgo medievale, sintesi tra natura, storia e arte. Durante il percorso, faremo la conoscenza delle tre orse ospitate nell’Area Faunistica dell’Orso bruno: Caterina, Iris e Margherita.
Trasferimento con mezzo proprio a Taranta Peligna, dove una salutare passeggiata ci porterà a conoscere il Parco Fluviale delle Acquevive. Seguirà una visita allo Storico Lanificio Merlino che produce le “Tarante”, tradizionali coperte abruzzesie.
Sempre con il proprio mezzo si rientra a Palena per la cena ed il pernottamento.

2° GiornoFARA SAN MARTINO e LAMA DEI PELIGNI

Dopo la prima colazione, trasferimento con mezzo proprio alla scoperta dell’antico borgo di Fara San Martino, famoso in tutto il mondo per la produzione della sua pasta. Qui si effettuerà una spettacolare escursione che ci porterà a scoprire le Gole e il Monastero di San Martino in Valle, nel suggestivo Vallone di Santo Spirito. Il percorso ad anello permetterà di visitare le Sorgenti del Fiume Verde e il centro storico caratterizzato dal Quartiere di Terra Vecchia.
Dopo il pranzo in ristorante, partenza con mezzo proprio per Lama dei Peligni.
Qui, attraverso l’arte, la cultura e le tradizioni che si sono susseguite nei secoli, si ripercorrerà la storia del paese, per poi visitare il Museo Naturalistico Archeologico del Parco Majella con annesso Giardino Botanico. Il programma si concluderà con l’avvistamento del Camoscio Appenninico nell’Area Faunistica. Rientro con mezzo proprio a Palena per la cena ed il pernottamento.

3° GiornoGUARDIAGRELE

Dopo la prima colazione, partenza con mezzo proprio alla scoperta di Guardiagrele, quel borgo che Gabriele D’Annunzio amava chiamare la “Città di pietra” per la sua architettura civile e religiosa che privilegia l’uso della pietra della Majella.
Guardiagrele ci affascinerà, oltre che per i suoi monumenti, anche per le sue botteghe di fabbri e dell’arte della filigrana, della ceramica e dell’intaglio del legno che potremo ammirare visitando la Mostra Permanente dell’Artigianato Artistico Abruzzese. Al termine della visita, è suggerita una pausa merenda per degustare “Sise delle Monache”, il dolce tipico di Guardiagrele.
Saluti e partenza con mezzo proprio per il rientro nella propria sede.

Quote di partecipazione

  • Quota individuale per adulto: € 212,00
  • Quota individuale per bambini 5-8 anni non compiuti: € 69,00
  • Quota infant (0-4 anni non compiuti) : Gratuito

La quota comprende:

  • Due pernottamenti con trattamento di mezza pensione
  • Due pranzi
  • Visite guidate come da programma
  • Ingresso e visita all'Area Faunistica ed al Museo dell'Orso di Palena
  • Ingresso e visita all'Area Faunistica del Camoscio ed al Museo di Lama dei Peligni
  • Ingresso e visita al Lanificio Merlino
  • Servizio guida e accompagnamento con personale qualificato
  • Assicurazione medico-bagaglio
  • Tasse, IVA

La quota non comprende

  • Trasporto e spostamenti
  • Attrezzatura sportiva
  • Quanto non espressamente indicato

Notizie Utili

Per meglio svolgere le attività proposte si consiglia indossare scarpe comode e abbigliamento a strati.  Possibilità di noleggio dei bastoncini da trekking, delle lampade frontali, e delle scarpe da Trekking.

Organizzazione Tecnica

Sangritana Viaggi & Vacanze

6 viaggiatori stanno considerando questo viaggio adesso!